Gropparello_12_edited.jpg

Maternal

Sito nella verdissima Val Vezzeno e sospeso su un territorio selvaggio come un nido d’aquila, è costruito su un picco roccioso di origine vulcanica e si affaccia su un orrido di grande interesse geologico e  paesaggistico,  caratterizzato dal particolare colore  delle  rocce (ofioliti),  ed  in fondo  ai cui dirupi scorre  il  torrente  Vezzeno;

il Castello rappresenta un esempio di arte fortificatoria medievale; posto a difesa della via d’accesso alla valle, si erge su un grande comprensorio ofiolitico con un orrido che scende fino al torrente Vezzeno, e che rendeva il maniero inattaccabile.

E' documentata la presenza, nella sede su cui poi venne edificato l'attuale Castello, di un castrum romano (posto probabilmente a difesa della  via che  conduceva a  Veleia), poi fortificato con opere murarie;  nell'anno 808  d.C., il  complesso venne assegnato dall'imperatore Carlo Magno al Vescovo di Piacenza Giuliano II. È allo studio, inoltre,  con l'aiuto della  Soprintendenza ai beni Archeologici, l'ipotesi  che sul luogo vi  sia  stato anche  un insediamento celto-ligure. È evidente infatti, sul versante opposto al Castello, un altare in pietra scavato nelle bancate di roccia, sul quale sono visibili i segni della lavorazione. Intorno al 1250  d.C. maestranze normanne finiscono  la costruzione del Duomo di  Piacenza ed  il vescovo  le invia  nel proprio  Feudo di Cagnano  (ndr.: divenuto poi  Gropparello)  per costruirvi  una  possente  rocca difensiva.

La costruzione, molto articolata   e  ricchissima   di  scorci panoramici,  conserva  ancora  oggi  intatta la  magia  di un castello nordico, selvaggio e fiabesco.

Castello di Gropparello.jpg
IMG_5617_edited.jpg

Primary

Click on the individual activities

Gianfranco G. Gibelli.jpg
IMG_7438.JPG

Secondary 1st

Click on the individual activities

17979588022315087.jpg
Cavalier Guglielmo nomina i valorosi giovani Cavalieri dopo la battaglia nel bosco contro

Secondary 2nd

Click on the individual activities

il Fauno nel PARCO DELLE FIABE
Information request form